Alquiler coches Menorca – Menocar (low cost)

Minorca è bella!

Il nostro paesaggio è la sintesi armonica di diversi elementi morfologici, climatici e vegetativi di Minorca che sono stati modificati, fin dai tempi antichi, dal lavoro dell’uomo. L’uomo ha infatti dapprima aperto e allargato le grotte nelle scogliere, poi eretto megaliti colossali, quindi modificato le foreste per far posto a terreni agricoli. Con il suo lavoro tenace ha impresso per millenni un segno indelebile nel paesaggio dell’isola. Per questo, la zona settentrionale, più ripida, più selvaggia e più esposta al vento di tramontana, rimane la più boscosa, con una minore densità di popolazione e coltivazione fin da secoli più remoti. Al contrario, la fascia centrale e meridionale risultano essere le più abitate, essendo maggiormente protette dal vento e disponendo di terreni più favorevoli all’agricoltura.

La limpidezza dell’atmosfera e il sole conferiscono al paesaggio dell’isola un colorito singolare e vario. La varietà geologica produce una gamma di grigi, marroni, rossi tra le macchie scure di foreste verdi e le pennellate bianche come la neve delle case contadine.  Guardando l’isola dal balcone naturale più alto, la montagna del Toro, si possono vedere delicate e svariate sfumature, a seconda dello stato del cielo e delle ore del giorno, nel cielo, nella terra e nel mare, che sembrano fantasie di un pennello avanguardista se non osservano con i propri occhi.

Prendete una mappa di Minorca

Da isola, tutta la vita, la storia, il paesaggio e l’idiosincrasia degli abitanti di Minorca sono strettamente legati al mare. Il nastro blu, verde, viola, argento o piombo, è il marchio immutabile, il continuo filo di sfondo del paesaggio di Minorca. La vista sul mare di Minorca è molto variegata: il promontorio di Cavalleria e le scogliere della costa nord mozzano il fiato con la loro bellezza selvaggia, soprattutto quando il vento di tramontana colpisce la corona di schiuma. Il porto di Mahón, di Fornells, di Addaia e l’Albufera des Grau presentano angoli bellissimi. Ciascuna delle spiagge ci ammalia con la loro nota peculiare nelle tranquille acque, con sabbia limpida, nelle rocce e negli alberi che le circondano. L’umidità marina influisce sul clima e sull’agricoltura. Il suo sale, trasportato dal vento in tutte le zone dell’isola, conferisce un sapore speciale alle nostre carni e verdure. Si può dire che il mare abbia determinato il modo di vivere degli abitanti di Minorca fin dai tempi più antichi.

Minorca riserva per voi le sue meravigliose insenature, le sue grotte dalla bellezza selvaggia, il mistero millenario dei suoi monumenti preistorici.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)